Otoscopia

In caso di disturbi all’orecchio, dolori, acufene o riduzione o perdita dell’udito, può essere necessario effettuare una otoscopia, finalizzata ad esaminare il condotto uditivo esterno e il timpano. L’esito di tale esame può portare alla diagnosi di disturbi come l’otite media acuta, il tappo all’orecchio, l’esostosi, versamenti dal condotto uditivo o la perforazione del timpano.

In cosa consiste l’otoscopia

Per effettuare una otoscopia, l’otorinolaringoiatra utilizza un endoscopio chiamato otoscopio, composto da uno speculum, una lente di ingrandimento ed una fonte luminosa che permetterà una chiara visione del condotto uditivo esterno e della membrana timpanica.

Quanto dura

La durata delL'otoscopia è di circa 10 minuti.

Preparazione

Non è previsto alcun tipo di preparazione.