Polisonnografia

La polisonnografia è un esame utilizzato per la valutazione dei disturbi del sonno. In particolar modo vengono esaminati:

  • Apnee notturne
  • Russamento
  • Microrisvegli
  • Movimenti involontari degli arti durante il sonno
  • Narcolessia
  • Insonnia cronica

In cosa consiste l'esame polisonnografico

Si tratta di un esame diagnostico a domicilio, in cui il paziente dovrà ritirare l’apposita attrezzatura presso il centro medico ed applicarla poi la sera a casa.

La strumentazione consiste in alcuni sensori che andranno a rilevare parametri indicativi della qualità del sonno, come l’ossigenazione del sangue, la frequenza cardiaca, le onde cerebrali, la respirazione, i movimenti degli arti. Nello specifico al paziente sarà consegnato un astuccio contenente:

  • Dispositivo e sonda per dito
  • Sensore per lo sforzo respiratorio, il russamento e la posizione del corpo

I parametri rilevati saranno successivamente valutati dal medico otorinolaringoiatra.

Preparazione

Si consiglia di non assumere caffeina o prodotti eccitanti che potrebbero influire sulla qualità del sonno. Dopo l’applicazione, non è possibile fare bagno o doccia.