Misurazione ossigenazione del sangue

La misurazione dell’ossigenazione del sangue, effettuata con il saturimetro (o pulsossimetro) è finalizzata a determinare la quantità di ossigeno presente nel sangue e a valutare, di conseguenza, se i polmoni riescono ad assumerne a sufficienza.

Tale rilevazione è utile per il monitoraggio dei pazienti con patologie di tipo polmonare e permette di valutare l’efficacia delle terapie in corso.