L’elettrocardiogramma pediatrico è un esame strumentale di supporto alla visita cardiologica pediatrica, che permette di valutare l’attività elettrica del cuore e diagnosticare eventuali patologie cardiache.

È un esame particolarmente importante a livello preventivo poiché contribuisce ad individuare la presenza di malattie, come aritmie e cardiomiopatie, che se non diagnosticate per tempo, potrebbero provocare la cosiddetta morte cardiaca improvvisa, evento che può presentarsi in bambini tra i 4 e i 12 anni e che consiste nell’interruzione improvvisa dell’attività del cuore.

Un primo screening completo, con visita cardiologica ed elettrocardiogramma, è raccomandato in bambini di età compresa tra i 5 e i 6 anni.

In cosa consiste l’elettrocardiogramma pediatrico

L’elettrocardiogramma pediatrico viene effettuato a riposo. Al paziente, sdraiato sul lettino, vengono applicati alcuni elettrodi su petto, polsi e caviglie.

L’attività elettrica del cuore viene così rilevata dallo strumento e tradotta in grafico, le cui caratteristiche permetteranno al medico specialista di rilevare eventuali anomalie.

Quanto dura

La durata dell’elettrocardiogramma pediatrico è di circa 15 minuti.

Preparazione

Non è necessaria alcuna preparazione.