Che cos'è la Visita Terapia del Dolore

Quando abbiamo a che fare con il dolore cronico, questo può diventare un impedimento per molte attività quotidiane. In questi casi rivolgersi ad uno specialista di Terapia del Dolore può risultare la scelta più indicata. A seguito di una prima analisi e valutazione del dolore, egli saprà individuare la terapia più appropriata e procedere ad interventi personalizzati e mirati alla risoluzione del problema. 

Quando rivolgersi allo specialista di Terapia del Dolore

Il dolore cronico è quel dolore che prescinde da una patologia, non esaurendosi quindi insieme ad una malattia ma divenendo persistente. La Terapia del dolore è indicata per il trattamento di disturbi quali:

  • Lombosciatalgia
  • Ernia del disco
  • Tendinite
  • Dolore al dorso
  • Artrite
  • Contratture muscolari
  • Cefalee
  • Cervicalgia

In cosa consiste

La visita Terapia del Dolore viene solitamente preceduta da un colloquio informativo (anamnesi) attraverso il quale vengono raccolti quanti più dettagli possibili sul paziente, sulle sue condizioni cliniche e sul suo stile di vita. Viene valutato il dolore lamentato e identificata la terapia personalizzata.

Quest’ultima viene costruita sul paziente come fosse un abito sartoriale: ogni persona, infatti, ha delle proprie peculiarità e può giovarsi di un farmaco piuttosto che di una procedura.

Quanto dura

La durata della visita Terapia del Dolore è di circa 30 minuti.