Cos'è la Tonometria

La Tonometria è un esame è volto a rilevare la pressione interna dell’occhio, che se troppo bassa (sotto i 10 mmHg) o troppo alta (sopra i 22 mmHg) può essere indice di patologie che potrebbero mettere a rischio la vista.

Le cause della pressione alta possono essere di varia natura, dal vizio del fumo a una gravidanza difficile, da una condizione di pressione arteriosa alta all’assunzione costante di cortisonici, da una situazione di stress al diabete. 

Spesso la pressione oculare alta non ha sintomi visibili, ma è importante sottoporsi a controlli periodici per evitare conseguenze anche gravi. Tra queste, l’insorgenza del Glaucoma. Quest’ultimo nella sua evoluzione porta a danni via via più gravi al nervo ottico, con la perdita progressiva della vista fino ad arrivare, nei casi più gravi, alla cecità. Per questo risulta fondamentale diagnosticarlo e curarlo tempestivamente.

Una pressione troppo bassa, con valori inferiori a 12 mmHg, può provocare un abbassamento della vista. Anche in questo caso tuttavia potrebbero non esserci sintomi evidenti, e pertanto è sempre consigliato un controllo periodico.

In cosa consiste

Presso il GCS Point viene utilizzato il tonometro ad applanazione di Goldman. Quest’ultimo, collegato ad una lampada a fessura, viene appoggiato sulla superficie oculare e viene misurata la forza meccanica necessaria per appiattire la cornea. Dal momento che lo strumento viene direttamente a contatto con l’occhio, sarà utilizzato un collirio anestetico, associato a gocce di fluoresceina per rendere più agevole la rilevazione. Quanto duraLa prestazione dura circa 30 minuti

Preparazione

Non è necessaria alcuna preparazione.