Cosa è il bubble test

Il Bubble test o test delle microbolle, è un esame poco invasivo che si effettua per la diagnosi di un difetto cardiaco congenito chiamato Pervietà del Forame Ovale (PFO).

Si tratta di un piccolo foro tra gli atri destro e sinistro del cuore, ovvero un’anomalia interatriale abbastanza frequente nella popolazione, ma che nel feto consente il passaggio del sangue tra atrio destro e atrio sinistro per consentire l’ossigenazione del sangue. Entro il primo anno di vita, e con l’attivazione della respirazione polmonare, il Forame Ovale si chiude per permettere il funzionamento della circolazione polmonare. Nei casi in cui il Forame Ovale non si chiuda, si parla di Pervietà del Forame Ovale. La maggior parte delle persone con Pervietà del Forame Ovale non presenta sintomi. 

In cosa consiste il bubble test

Si esegue una ecocardiografia dopo l’iniezione di una soluzione salina agitata per via venosa (previo inserimento di ago cannula nel braccio) che permette di generare delle microbolle. Una volta effettuata l’iniezione intravenosa, viene chiesto al paziente di inspirare profondamente e poi espirare a glottide chiusa come per stappare le orecchie. Questa manovra, chiamata manovra di Valsalva, in presenza di Pervietà del Forame Ovale creerà un passaggio di una quantità variabile di bolle nel circolo arterioso, che indica la gravità del difetto.

Quanto dura

L'esame dura circa 20/30 minuti.

Eventuale preparazione

Non è necessaria alcuna preparazione ma è consigliato portare con sè precedenti esami cardiologici.