L’elettrocardiogramma sotto sforzo al cicloergometro è un esame strumentale attraverso il quale è possibile rilevare l’attività elettrica del cuore in una situazione di esercizio fisico.

Può essere prescritto in caso di disturbi quali: dolore toracico, affanno, palpitazioni. Può altresì essere richiesto per l’emissione di certificati medici agonistici o qualora il paziente presenti fattori di rischio per lo sviluppo di malattie cardiache (ipertensione arteriosa, diabete, o familiarità).

In cosa consiste l’elettrocardiogramma sotto sforzo al Cicloergometro (ECG da sforzo)

Contrariamente all’elettrocardiogramma a riposo, l’elettrocardiogramma sotto sforzo vede il paziente in una situazione di movimento, volta a stimolare l’attività cardiaca sotto sforzo.

Attraverso l’uso di una cyclette, il medico specialista chiede al paziente di pedalare, ed aumenta progressivamente la resistenza dei pedali, fino a portare il battito cardiaco entro una soglia predeterminata in base all’età ed alle caratteristiche del paziente stesso. In tal modo sarà possibile evidenziare eventuali aritmie e anomalie.

Quanto dura

La durata dell’elettrocardiogramma è di circa 20 minuti.

Preparazione

Si raccomanda di indossare abiti comodi, di consumare un pasto leggero qualche ora prima dell’esame e di evitare di fumare nelle ore precedenti alla prestazione.